L’istituto di Formazione Tecnica Superiore ITS MAKER, ha scelto FabLab Bologna per un importante apporto di innovazione nei suoi percorsi didattici. In seguito ad una proficua intersezione innescata dalla rete Mak-ER, alla Fondazione Aldini Valeriani è giunta voce che il FabLab può essere l’attore chiave quando si vuole creare uno momento di convergenza tra discipline che non spesso comunicano tra loro in modo fluido e spontaneo. Meccanica, elettronica ed informatica hanno trovato un’applicazione pratica, veloce e stimolante durante il breve ciclo di 12 ore svolto in collaborazione tra l’istituto e FabLab Bologna. Abbiamo parlato di Arduino, Digital Fabrication, ed ovviamente di Open Source, per arrivare a costruire e controllare 10 bracci robotici ispirati al celebre MeArm.
In questa avventura, abbiamo ideato un kit didattico ad hoc assieme agli insegnanti. Risultato: i ragazzi hanno persino saltato la pausa caffè pur di montare i robot! Dopo questo piccolo intervento di grande valore didattico, alcuni di loro avranno la possibilità di spendere alcune ore extra curriculari presso il FabLab per realizzare assieme la versione MAXI del robot…li aspettiamo con entusiasmo.

ITS_Maker

Per “UGO” una lampada in Plexi

Queste bellissime lampade di design hanno un marchio che brilla soprattutto al
calar del sole. Una G che vuole diventare iconica e che descrive un’app dedicata alla gente, giovane che vive la notte, sa dove vuole andare, ama la musica, e vuole cogliere bazze e agevolazioni per partecipare a concerti ed eventi musicali.

Il Biliardino personalizzato NEET

Come potevamo astenerci dalla sfida di riprogettarlo con gli strumenti digitali del FabLab? Oggi è possibile! Il limite è la fantasia, noi abbiamo deciso di personalizzare gli ‘omini’, ridisegnare lo stadio, mettere un segna punti a led e persino inserire dei fantastici effetti sonori.

Bilancio Partecipativo e FabLab Bologna

Una lampada in stile steam punk, posizionata all’entrata di Salaborsa: il bulbo si illumina per qualche istante in seguito alla registrazione di una votazione da parte del server principale del comune.

MakeItWork la puntata zero

Riscopriamo ancora una volta la forte leva che il digitale, vissuto in modo attivo e creativo, può esercitare in chiave di inclusione sociale e lavorativa. In questo modo il nostro FabLab intende iniziare ad affrontare il grande tema della formazione legata ai veloci cambiamenti, non solo tecnici, ma soprattutto culturali, innescati dall’industry 4.0.

Girls Code It Better

Girls Code It Better è un progetto che intende fornire alle ragazze la possibilità di orientare i propri interessi verso le nuove competenze del futuro, stimolandone le attitudini tecniche ed amplificando le possibilità di crescita

FabLab Bologna pionieri italiani di Museomix!

Materiali e suoni distinti che arrivano a raccontare la storia di un piccolo museo nel centro bolognese. Quattro squadre di professionisti creativi che hanno reinterpretato in chiave moderna la visita nelle sale dell’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza

FabLab Bologna

FabLab Bologna