L’immaginario è quello dei videogame sparatutto, della navigazione in soggettiva, del volo libero in panorami psichedelici o “semplicemente” dei platform 2D con cui giochiamo sugli smartphone e che rispettano fedelmente le leggi della cinematica.
La tecnologia esiste da decenni, ma oggi il videogame è sempre meno “video” e non solo “game”: l’arte di creare uno scenario in 3D fruibile su una vasta gamma di dispositivi e luoghi, la possibilità di programmare nuovi tipi di interazioni e la connessione con la rete, fanno sì che si parli di Realtà Virtuale. Sviluppare un’ambientazione 3D con Unity può così trovare applicazioni sconfinate, dall’architettura, alla didattica, alla sicurezza, all’industre 4.0 e tanto altro.
Come nella maggior parte dei temi trattati nei workshop del FabLab Bologna, l’interesse nasce perché questa tecnologia sta diventando a portata di tutti, ed è necessaria una guida per iniziare un percorso che potrà condurre ad un viaggio senza fine, dove la creatività e le ore di una giornata diventano l’unico limite.
In questo corso si imparerà a sviluppare un ambiente virtuale, fatto di modelli 3D,mappe, e programmazione di automazioni senza scrivere una riga di codice, un laboratorio pratico dove ogni partecipante, con l’uso del PC e dell’ambiente di sviluppo Unity realizzerà i primi progetti.

Unity Schermate di esempio
PROGRAMMA:


Lesson 1 (Mercoledì 27 Febbraio 18.30-21.30)
: Introduzione a Unity ed ambiente di sviluppo (Realizzare un labirinto).
Lesson 2 (Mercoledì 06 Marzo 18.30-21.30): Navigazione nello scenario e attivazione di eventi con Triggers(Porte automatiche, effetti speciali,game over,ecc).
Lesson 3 (Mercoledì 13 Marzo 18.30-21.30): Realizza la tua release standalone con UI.
Lesson 4 (Mercoledì 20 Marzo 18.30-21.30): Realizzazione di un semplice videogame sparatutto in soggettiva.


OBIETTIVI DEL CORSO
:

Acquisire le competenze base per saper orientarsi nell’ambiente di sviluppo, acquisire il linguaggio corretto per “chiamare le cose con il loro nome” e poter procedere autonomamente nella curva di apprendimento. Creare una community di modellatori e sviluppatori di applicazioni 3D.

TUTOR:

Shachar Oz:  è prima di tutto un grande appassionato di tecnologie, sviluppatore di e-learning experience nonchè designer di sistemi interattivi per interfacciamento con hardware e software di ogni tipo. Dopo aver lavorato per Intel con la sua startup (algoritmi speciali di controllo della Leap Motion Cam) ed aver sviluppato numerosi progetti con Unity 3D si è trasferito a Bologna dove è in contatto con la Business School e progetta nuovi percorsi didattici per stimolare e far crescere una nuova comunità tematica legata al “Serious game developing”.
A questo link info più dettagliate su Sacher Oz

EXTRA INFO:

NON SONO RICHIESTE CONOSCENZE DI PROGRAMMAZIONE.
LE LEZIONI SONO TENUTE IN LINGUA INGLESE (Con traduzione a cura del personale di FabLab Bologna)
PER PARTECIPARE ALL’EVENTO NON E’ RICHIESTA ALCUNA TESSERA

UNITY – CORSO INTRODUTTIVO

E’ anche possibile effettuare il pagamento via BONIFICO o in CONTANTI entro la data limite sopra indicata.
In questo caso o se si desiderano maggiori informazioni sul workshop non esitate a contattarci su info@fablabbologna.org o al numero di telefono dedicato 051/4129158
PER PARTECIPARE ALL’EVENTO NON E’ RICHIESTA ALCUNA TESSERA

FabLab Bologna

FabLab Bologna