Bracci Robotici – Opera “San Sebastiano”

Cos’è?

Sistema composto da tre bracci robotici azionati da servo motori con 3 gradi di libertà. Ad ogni braccio,(fissato sulla schiena del manichino), è collegato un pennarello che dipinge progressivamente la giacca, fino a renderla una tela che sanguina colore.

Com’è fatto?

La struttura dei bracci è costruita con un approccio molto artigianale per quanto riguarda la meccanica, realizzata con profili in alluminio lavorati da un fabbro, ma il cuore pensante del sistema è basato su Arduino + scheda di potenza DAGU, per servo motori. Il firmware controlla l’ automazione dei piccoli robot, generando movimenti apparentemente casuali, di fatto inscritti in un sistema discreto che permette ai pennarelli di disegnare sempre fluidamente sulla superficie curva del manichino. Un problema apparentemente banale ma che è costato qualche notte insonne ai makers del FabLab.

 

La Storia

Dei FabLab si dice tanto riguardo all’impatto sul sociale, sulle scuole e sulle PMI. Ma spesso si ci si dimentica del mondo dell’arte! Questa è la storia di una felice collaborazione nata tra FabLab Bologna e l’artista Donato Piccolo.
Al contrario del cognome, Donato è un grande artista che conta molte opere esposte in musei internazionali, la sua arte investiga vari fenomeni naturali ed emozionali, spesso attraverso strumenti tecnologici e meccanici. Le sue opere approfondiscono fenomeni naturali, fisici, biologici e scientifici che sono alla base della vita, non è stato quindi difficile per lui imbattersi presto nella realtà dei FabLab, ed ha scelto proprio di collaborare con FabLab Bologna per le nostre competenze in automazione ma soprattutto perchè il linguaggio e la sensibilità artistica dei makers si avvicinano molto al mondo dell’arte. Donato doveva completare l’opera “San Sebastiano” in tempi record per l’esposizione in Galleria Mazzoli Berlino. All’interno della sa installazione interattiva,  un manichino incredibilmente reale e da lui creato, doveva portare sulla schiena tre protuberanze composte da bracci robotici dotati di pennarello. Qui siamo entrati in gioco noi, approfondendo il suo studio e rendendo possibile un controllo raffinato del movimento dei bracci, in grado di rendere l’opera solida, affidabile ed al tempo stesso, potesse interpretare al meglio la sua poetica.
Questa è la prima collaborazione, da cui abbiamo continuato supportandolo nella realizzazione delle opere:
Orchestra Stocastica
Contro Natura

Chi lo ha fatto?

Firmware: Stefano Lascialfari
A cura di: Andrea Sartori

Nome: Manichini robotici

Team: Andrea Sartori, Stefano Lascialfari

Support by: MakeInBo, FabLab Bologna

Data inizio: 01/03/2014

Data fine: 30/03/2014

 

Firmware

Files 3D

Files 2D per taglio laser

FabLab Bologna

FabLab Bologna